LA BUONERIA

 

Laboratorio Mani in Pizza, Sabato 17 novembre ore 16.30

 

I pizzaioli de La Buoneria animeranno un laboratorio Mani in Pizza davvero originale.

La Buoneria di nome e di fatto, possiamo affermare; nel nome di questo locale non ci sono solo le intenzioni e i buoni auspici, ma anche, fino ad ora, i risultati. Insomma all’idea di preparare e offrire cose buone e di essere quindi una fabbrica di bontà, come suggerito dal nome, in questo breve lasso di tempo che ci separa dalla sua nascita sono seguite solo notizie confortanti. Che per un posto dedicato al cibo sono essenzialmente due: si mangia bene e si sta bene.

Ma procediamo con ordine, cominciando col dire che siamo ai margini delle Cascine, il parco storico di Firenze, il polmone verde della città, non lontani da Porta al Prato. Quindi un posto facilmente raggiungibile, senza eccessivi problemi di parcheggio. Ampi spazi, al chiuso e, nella bella stagione, anche all’aperto. Qui dalla primavera del 2017 un nuovo angolo di napoletanità arricchisce il panorama della ristorazione metropolitana. La formazione del personale e la partenza (o, se preferite gli anglicismi, start up) sono state curate da uno dei nomi storici della pizza in stile partenopeo, Antonio Starita. Due sono gli impasti  caratteristici: un blend di farina tipo1 con integrale per la classica e un blend di integrale e grano verna per la pala. Oltre alle farine e alle metodologie e alle procedure standardizzate, sono la lunga lievitazione e le materie prime (reperite soprattutto presso piccoli produttori campani) a fare la differenza; e quindi pelati veraci, pomodorini del piennolo, datterini gialli, ciliegine di bufala, ricotta. Insieme a quelle sempre presenti nel menu, a quelle più originali (come la pizza con mortadella, pomodoro piennolo e crema di pistacchio) e a un paio più in tono con la stagione, la Buoneria offre anche la pizza fritta e gli stuzzichini della tradizione napoletana, per chiudere naturalmente con un bel campionario di dolci, sempre partenopei. Per chi non volesse la pizza o fosse curioso e goloso di altro,  sono interessanti le altre proposte di terra e di mare della cucina; più che discreta la scelta del vino e delle birre artigianali.

Credits: la Buoneria

2018-09-23T09:36:09+00:0023 settembre 2018|News, Pizzaioli ospiti|