GUSTARIUM

PIZZERIA RESIDENTE Piazza della Pizza, tutti i giorni negli orari di apertura della manifestazione

 +39 055283469

   Via dei Cimatori 24/R, 50122 Firenze FI

   gustarium.firenze@gmail.com

 https://www.facebook.com/gustarium/

 

Aperto appena 6 mesi fa, il 21 di aprile, e già Gustarium è diventato luogo di culto per la pizza. Non solo fiorentini, ma anche turisti italiani e stranieri, che fanno la fila per un pezzo di pizza in teglia, (uno si fa per dire, in realtà almeno due se si è bravi a resistere alla tentazione di un terzo e do un quarto!). Si sa, l’effetto dei commenti positivi del pubblico della rete ha avuto effetto virale immediato su questa realtà appena nata.

Del resto Puian Eslami e Salvatore Pellegriti i due giovani soci e anime di Gustarium non sono certo nuovi in questo campo. Già gestivano una bella realtà ristorativa fiorentina poco distanti da Porta a Prato, e rispettivamente da maitre e chef navigati decidono di cambiare rotta: aprire un a pizzeria. Quando si dice che i pizzaioli saranno i nuovi chef del futuro, ovvero le nuove star nel mondo della ristorazione..beh Puian e Salvatore sono avanti, non c’è che dire.

Ma veniamo alle caratteristiche delle pizza di Gustarium: pizze in teglia, solo farine di Molino Marino, doppia lievitazione e idratazione al 90-92%. Risultato: una pizza realizzata con una tecnica che è tipica della panificazione, molto alveolata e di conseguenza impasto leggero e molto digeribile.

Abbiamo rivolto a Puian e Salvatore alcune domande.

Ma vi state divertendo in questa nuova veste di pizzaioli?

Puian: Si ci stiamo divertendo, perché ci diverte la nostra formula di pizza innovativa. Non siu tratta infatti né di pizza in pala ne di pizza napoletana, “ma di pizza alla giornata”, ovvero le pizze sono condite con gli ingredienti che riusciamo a reperire quotidianamente al mercato o dai nostri fornitori, insomma, le pizze sono sempre diverse e guarnite con quanto di più fresco si possa reperire in giornata.

Tranquilli non temete, alcuni must potete trovarli sempre, come la mascarpone, mortadella e pistacchio iraniano, o la datterino giallo, prosciutto crudo e arance disidratate, o anche la salmone, avocado e cedro candito. Tanti gusti tutti originali e studiati, per un sicuro godimento del palato. Poi se ai pizzaioli fai la domanda: quale è la tua pizza preferita rispondono sempre, la Margherita. Non si capisce come mai!! E noi abbiamo fatto la domanda sia a Pujan che a Salvatore e la risposta guarda caso non è stata diversa.

Accanto alla proposta di pizze sempre diversa a Gustarium e disponibile anche una simpatica selezione di vini “per pizza” e di birre artigianali locali, curata direttamente da Puian.

Gustarium è un nome evocativo come lo avete pensato? “non lo abbiamo pensato, ci è venuto così! No scherzo, è una parola che rappresenta la fusione tra la pizza come prodotto in realtà antico, ma interpretato in chiave contemporanea”

Potete trovare Gustarium dal 16 al 19 novembre alla Biennale Enogastronomica in Piazza della Pizza, dove potrete sedervi e ordinare tra le 5 proposte di pizza uniche e divertenti. Non vi sveliamo i gusti, ma sappiate che ve ne saranno per tutti!!

2018-11-12T20:57:55+00:0012 novembre 2018|News, Pizzaioli residenti|