FIRENZE – KYOTO A/R: andata e ritorno

 

Speaking pubblico a cura di Firenzesake e Firenze Kyoto Club

Aula delle Esperienze, DOM 18/11 ore 19.00

I prodotti di Firenzesake saranno anche degustabili ai desk di assaggio nei giorni della manifestazione.

Firenzesake mission:

ESPERIENZA E SELEZIONE Bere sake giapponese è prima di tutto una ricerca e nello stesso tempo, una scelta di stile. Nei nostri viaggi in Giappone andiamo a cercare le cantine con le quali condividiamo i valori e le affinità. Selezioniamo quello che tocchiamo con mano. Portiamo in Italia un prodotto ed un’esperienza di qualità.

SOLO PICCOLE CANTINE Dal 2014 scegliamo solo piccole cantine a conduzione familiare che ci garantiscono esperienza secolare nel pieno rispetto delle tradizioni locali. Cantine che sono profondamente radicate nel territorio e che si tramandano di padre in figlio. Come in tutte le ricerche, ci accompagna il metodo e l’entusiasmo di progredire passo dopo passo verso la conoscenza dei migliori sake giapponesi. Per promuovere il sake giapponese è importante creare degli eventi (workshop, seminari e meeting, tasting) dove educare gli italiani su cosa sia il vero ed autentico sake giapponese.

La nostra missione è quella di poter contribuire ad allargare gli orizzonti di una tradizione millenaria giapponese con un nuovo e duraturo sodalizio made in Italy.

Grazie al supporto della Prefettura di Kyoto e del Kyoto Club di Firenze, per il secondo anno consecutivo avremmo la possibilità di promuovere per quattro giorni i sake di Kyoto in un contesto più ampio, all’interno della Biennale enogastronomica EDIZIONE 2018. Qui il pubblico fiorentino avrà la possibilità di assaggiare diversi tipi di sake, confrontando la produzione di Kyoto con quella di altre zone del Giappone. Due le cantine provenienti da Kyoto: la Joyo shuzo (1865) e la Takeno Brewery co.ltd (famosa per le varietà di riso utilizzate nei suoi

2018-10-31T13:05:38+00:0031 ottobre 2018|Altre attività, News|