FATTORIA DI POGGIOPIANO

ESPOSITORE, desk 31,  Padiglione Arsenale Piano Terra

   +39 055 6593020

  Via dei Bassi, 13- Loc Girone – 50061 Compiobbi – Fiesole

  www.poggiopiano.it

   info@poggiopiano.it

 

 

E’ proprio la passione per la Terra, per il buon Vino e per l’Olio di Oliva che spinse nel 1935 i Fratelli Carlo ed Alberto Galardi, discendenti da una famiglia di commercianti fiorentini, ad acquistare la Tenuta di Poggiopiano. Questo ha segnato una svolta nella storia della Famiglia, che si è, da allora, dedicata quasi completamente alla produzione di Olio e Vino ed alla costruzione, dapprima per passione, poi anche quale vera e propria attività industriale, di attrezzature meccaniche da utilizzare in agricoltura: molini per i cereali, frangitori per le olive e impianti per la pressatura delle uve e per l’estrazione dell’olio.

I vigneti e gli oliveti si estendono per circa 17 ettari, ad un’altitudine di circa 150 metri, su un terreno magro, galestroso e calcareo, che contribuisce a mantenere produttività limitate quantitativamente, ma qualitativamente importanti.
La loro totale esposizione a solatio determina un microclima particolarmente favorevole. Dal punto di vista fito-sanitario, l’assenza di ristagno di umidità minimizza gli attacchi parassitari con conseguente possibilità di conduzione agronomica a basso impatto ambientale, secondo le normative dell’Agricoltura Biologica.

L’ ottimale maturazione delle uve e delle olive determina, inoltre, la formazione nei frutti di un patrimonio polifenolico ed aromatico che rappresenta sia nei Vini che negli Oli la parte più importante ai fini delle qualità olfattive e gustative.
Ma nella convinzione che il buon Vino vada pensato ed ottenuto prima di tutto dal vigneto, negli ultimi anni gli impianti sono stati totalmente rinnovati, utilizzando vitigni selezionati ai fini dell’ottenimento di una elevata qualità, secondo la “formula”:

[acino piccolo+grappolo spargolo]
=
[colore+struttura+pienezza del Vino]

2018-11-14T18:13:59+00:0014 novembre 2018|Beverage Vino|